IL BLOG CONDIVISO

Ciao a tutti, mi chiamo Francesca, ho quarantasette anni, vivo sui Colli Orientali del Friuli con marito e due figli adolescenti e sono appassionata di orto, frutteto e cucina naturale.
Con questo blog vorrei tentare un esperimento di "Blog Condiviso", ossia uno spazio virtuale dove non scriverò solo io ma anche voi. Voi infatti potrete scrivere articoli sulla sana alimentazione, fare delle interviste, inviarmi delle ricette di cucina naturale corredate anche da foto che poi io posterò, potrete segnalarmi mercatini o iniziative, convegni o tavole rotonde, corsi o incontri... insomma tutto quello che ha a che fare con la sana alimentazione, l'autoproduzione, la stagionalità, il buon cibo.
Faccio tutto questo perchè credo nella forza della rete e so che attraverso questo strumento potrò (potremo!!!) essere di stimolo e di aiuto per cercare una strada alternativa alla grande distribuzione, ai precotti e preconfezionati, ai surgelati e alle fragole cilene mangiate in pieno gennaio!!!

venerdì 2 ottobre 2015

CIAMBELLONE CON FARINA DI CASTAGNE - ricetta di Ely

Sono andata proprio ieri a fare una passeggiata nei boschi e ho raccolto le primissime castagne. Quindi mi sembra giunto il momento di pubblicare questa ricetta di Ely, del blog Elylife - CLICCA QUI .
Grazie Ely per questa ricetta semplice e sfiziosa, davvero da provare.
 

Carissima finalmente eccomi qui con una ricetta dolce che ho proprio fatto ieri sera.
Visto l'inizio dell'autunno cosa c'è di meglio di una bella ciambella con la farina di castagne?

Ingredienti:

Farina integrale: 150 g
Farina di castagne: 200 g
Uova biologiche: 4
Zucchero integrale: 150 g
Olio di semi: 130 g
Latte : 100 g
Vaniglia: 1 bacca
Una bustina di lievito
Sale un pizzico

Procedimento:

Procedo con  uova a temperatura ambiente + zucchero ed  un pizzico di sale, e lavoro bene il composto.
Prendo  quindi la bacca di vaniglia, prelevo i semi e li aggiungo al composto;
Verso quindi l'olio e il latte a temperatura ambiente.
Setaccio la farina di castagne e la farina integrale, aggiungo il lievito e poi unisco a poco a poco le polveri al composto, fino ad ottenere un composto omogeneo e fluido.
Imburro e infarino uno stampo da ciambella e ci verso il composto. ( io ho usato il mio fornetto versilia).

Tempi di cottura:
Per chi usa il forno ventilato : 150°C per 40 minuti
Nel caso del fornetto Versilia: fuoco minimo per quasi due ore.

Comunque la prova del nove  è sempre  quella dello stecchino per verificare che sia ben cotta .


Spero ti piaccia.
A presto
Ely

10 commenti:

  1. Perfetta stasera per la festa dei nonni! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho fatta! Con i bimbi che hanno pasticciato oltre ogni dire. E davvero è venuta buona: ho aggiunto una pallina di gelato per ammorbidire e hanno tutti gradito parecchio (te lo dico che è già finita?)
      Però devo trovare una soluzione per farla venire meno asciutta, forse ho esagerato col forno? O...?
      La prossima volta la farcirò con una crema di ricotta: sono toscanaccia e per noi castagne e ricotta sono un binomio difficilmente divisibile... ;)

      Elimina
    2. Vogliamo le ricette toscane delle castagne con la crema di ricotta!!!!

      Elimina
  2. Casca proprio a puntino. Ieri guardavo i due pacchi di farina di castagne che mi sono arrivati dall'Italia e pensavo "devo trovare una ricetta" ed eccola!! :-) La provo!! Grazie Ely..e Francesca ;-)

    RispondiElimina
  3. ...ha colore e sapore dell'autunno !!! Anche io lo voglio provare ...anche se pure con il ciambellone ho problemi di cottura ...manca solo la farina di castagne ...ma domani.....

    RispondiElimina
  4. Fantasctica questa torta! Io amo tanto la farina di castagne... Domani la faccio di sicuro! Grazie, ciao!

    RispondiElimina
  5. non ho mai assaggiato una torta con la farina di castagne..oggi vado a vedere se la trovo ,sono curiosa di provare. (fa tante calorie? )

    RispondiElimina
  6. La devo provare anche io. Ieri ho fatto una torta semplice, la Torta Paradiso, ma mi è venuta talmente buona (era la prima volta che la facevo) che mi sa che pubblicherò qui la ricetta la prossima volta che la faccio.
    Non trovate anche voi che, tutto sommato, le torte più semplici siano anche le più buone?
    Un bacione a tutti
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le cose più semplici sono sempre le più buone, sì!
      CI stavo pensando mentre buttavo giù un progetto che ho appena iniziato. E sapete? non vale solo per il cibo! Funziona anche con le case! :)

      p.s.: la torta paradiso devo provare a farla, aspetto tue notizie!

      Elimina